Skip Navigation Links
Prima Pagina
Busto Arsizio
Valle Olona
Circondario
Lettere in Redazione
Skip Navigation Links
Cronaca
Politica e Società
Avvenimenti e Cultura
Imprese e lavoroExpand Imprese e lavoro
Sport
Skip Navigation Links
GMC News
Premio LetterarioExpand Premio Letterario
Skip Navigation Links
Commenta l'articolo
Archivio
Stampa
Cerca su l'Inform@zione:  
Aziende eccellenti  
Skip Navigation Links
Tutte
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
WOOD’D BY ALGIA Sas - Arconate
In principio fu lo stuzzicadenti e poi...
Dalla fabbricazione di stuzzicadenti agli inizi degli anni ’60 alla realizzazione, oggi, di oggettistica di alta classe per completare, arricchire e personalizzare l’abbigliamento di chiunque voglia fare dell’eleganza il tratto distintivo del proprio essere.
Una vera e propria “evoluzione lignea” (il legno è la materia prima naturale indispensabile ieri come oggi) che ha caratterizzato, anzi, sta caratterizzando la vita aziendale della Algia Sas di Arconate.
 
Merito dei nipoti di nonno Albino che oltre cinquant’anni fa con il socio Giovanni fondò la Albino Giovanni Aschieri (Algia, appunto), specializzata nella produzione di stuzzicadenti.
Gli anni passano e la società cresce, ad Albino subentra il figlio Claudio che con la moglie Ivana opera un cambio nella produzione passando dagli stuzzicadenti agli articoli casalinghi in legno (taglieri, cucchiai, appendi abiti) e collaborando strettamente con la grande distribuzione.
 
Nel frattempo nascono i figli di Claudio e Ivana, Andrea (classe 1987) e Stefano (classe 1991), e sono proprio loro i protagonisti dell’ulteriore stadio evolutivo della società di Arconate.
“Ci piace pensare di aver valorizzato la tradizione dell’azienda di famiglia con le nostre idee e i nostri progetti di sviluppo”, dice Andrea Aschieri product manager e cofondatore con il fratello Stefano nel gennaio 2012 di Wood’d (traduzione elementare: legno).
“Per adesso – prosegue – Wood’d è un marchio della Algia, ma entro quest’anno diventerà essa stessa un’azienda autonoma e distinta da quella fondata oltre mezzo secolo fa da mio nonno Albino”.
 
Di che cosa si occupa Wood’d?
“Progettiamo e realizziamo – risponde Andrea Aschieri – cover in legno per cellulari, in particolare gli iphone modello 4 e modello 5. Abbiamo pensato di rivestire i cellulari con una … ‘pelle’ in legno per creare un contrasto tattile e visivo fra il vetro e l’alluminio che sono i materiali principali di cui è fatto l’iphone. Materiali ‘freddi’, mentre il legno è ‘caldo’. Lavoriamo il frassino, il palissandro, il ciliegio, l’erable che è una specie di radica”.
 
U’idea semplice e geniale al tempo stesso che è stata la logica conseguenza della formazione professionale e della sensibilità culturale dei due fratelli.
 
“Sia io che mio fratello Stefano abbiamo vissuto diverse esperienze di studio e di lavoro. Io mi sono diplomato in fashion business e lui si è laureato in media design. Io per un po’ ho fatto il vetrinista, mentre Stefano si è occupato di fotografia e di video. Un paio d’anni fa abbiamo unito la tradizione di famiglia con le nostre passioni e abbiamo dato vita a Wood’d. Abbiamo cominciato – continua Andrea Aschieri – con la creazione di taglieri in legno decorati attraverso delle tecniche laser che si vendevano nei negozi di casalinghi di fascia alta e poi ci siamo domandati su quali altri prodotti si potesse utilizzare il legno. La risposta è stata la … seconda pelle degli iphone”.
 
Con quali risultati?
“Direi veramente buoni. Siamo reduci da Pitti Moda a Firenze dove la nostra idea-prodotto ha riscosso un indubbio successo. La nostra cover, infatti, sta ormai trasformandosi in un vero e proprio marchio di moda. Un elemento dell’abbigliamento di classe con pieno diritto di … cittadinanza all’intero dei negozi di abbigliamento di fascia alta. Ogni cover ha il suo packaging che non è solamente una ‘scatola di legno’ ma anche e soprattutto un elegante espositore, per i negozi, o un prestigioso punto d’appoggio per l’utilizzo personale. Insomma, funzionalità e distinzione messe insieme”.
 
L’obiettivo è il posizionamento nell’ambito del “made in Italy” di alta classe?
“Esattamente. Un ‘made in Italy’ ad alto contenuto estetico e con un prezzo accessibile. Stiamo parlando di un prezzo … d’entrata di 27 euro. Le premesse ci sono tutte. Io e Stefano ci crediamo e siamo certi di poter fare bene, molto bene”.
 
Esattamente, “quanto” bene?
“Beh, tieni conto che Wood’d esiste dal gennaio 2012. I nostri genitori ci hanno dato carta bianca. Mamma Ivana, in particolare, è estremamente coinvolta. Per lei è come se fosse una nuova giovinezza … professionale. Quest’anno contiamo di fatturare circa 400.000 euro. Le persone coinvolte sono 5, la metà dei dipendenti di Algia. Contiamo di crescere …”.
 
Progetti per il futuro?
“L’idea delle cover è buona ma non è tutto. Adesso che Wood’d è diventata un marchio di artigianalità e gusto estetico vogliamo ampliare la gamma dei nostri prodotti. Abbiamo già creato due fragranze, naturalmente a base di legno. Vogliamo che il legno sia … respirato. La comunicazione è tutta basata sui social network, così da creare un community digitale in grado di promuovere il prodotto”.
 
Una sorta di “catena di Sant’Antonio” via web?
“Diciamo di sì. Le idee non ci mancano. Pensiamo ai bracciali, ai porta chiavi…”
 
E il canale estero?
“Ovviamente. Ѐ e sarà fondamentale. Il nostro primo mercato è l’Italia. Seguono, per ora, il Giappone, la Corea del Sud, la Malesia, Singapore. In Europa, Germania, Svizzera, Grecia, Spagna”.
 
Non c’è che dire, i fratelli Andrea e Stefano Aschieri sono proprio delle… “teste di legno” con un unico limite: la loro fantasia.


 
Luciano Landoni
pubblicato il: 24/06/2014

 



Mastini biancorossi sconfitti nel big-match
BUSTO ARSIZIO - La Busto Pallanuoto Renault Paglini cede il passo allo Sport Time Osio. Dopo cinq...
Uyba impresa sfiorata: la capolista Conegliano passa al tie-break
BUSTO ARSIZIO - Una coriacea Unet Yamamay lotta fino al tie break contro la capolista Conegliano ...

www.informazioneonline.it Tutti i diritti riservati
"l'Inform@zione on line" è un marchio di GMC editore di Marcora Gianluigi & C. s.n.c. via Bellingera 4 - 21052 Busto Arsizio (VA) - Tel. +39 0331 323633 - Fax +39 0331 321300 - P.Iva/C.F. 01198110122
Reg. Tribunale di Busto Arsizio n. 02/2011 del 28.3.2011 - Direttore responsabile: Gianluigi Marcora