MEGANE 2016
Skip Navigation Links
Prima Pagina
Busto Arsizio
Valle Olona
Circondario
Lettere in Redazione
Skip Navigation Links
Cronaca
Politica e Società
Avvenimenti e Cultura
Imprese e lavoroExpand Imprese e lavoro
Sport
Skip Navigation Links
GMC News
Premio LetterarioExpand Premio Letterario
Skip Navigation Links
Commenta l'articolo
Archivio
Stampa
Cerca su l'Inform@zione:  
Aziende eccellenti  
Skip Navigation Links
Tutte
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z
UNIQUE LIGHTS ITALIA SRL - Besnate
Illuminare e purificare l’aria, ecco come!
BESNATE – È tutta una questione di colori. Dal verde della green economy al bianco della white economy. “Sì, si tratta sostanzialmente di puntare sulla riduzione dei consumi energetici. Dico sempre che il chilowattora più verde è quello risparmiato!”, precisa Stefano Perboni, 55 anni, direttore generale di Unique Lights Italia Srl.
 
Una piccola azienda di Besnate che raggruppa in rete una quindicina di professionisti dell’energia (le stesso Perboni è fra i pochi che possono vantare la certificazione ufficiale che lo qualifica “esperto in gestione dell’energiasezione civile”) e che ha come mission l’efficienza energetica. “Ho lavorato per diversi anni su un progetto di centrale elettrica basato sulle fonti rinnovabili e quando un cliente ha espresso l’esigenza di razionalizzare al massimo i sistemi di illuminazione Led, vale a dire quella tecnologia che non disperde energia in calore ma la converte in luce risparmiando il consumo di elettricità, mi si è accesa… una lampadina in testa!”.
 
Ossia?
“Ho intuito che illuminazione, miglioramento del consumo di elettricità e depurazione dell’aria potessero combinarsi insieme e fornire così una soluzione innovativa. Abbiamo allora selezionato una rete di produttori specializzati nella tecnologia Led in campo industriale, oltre che per l’illuminazione di uffici e di centri commerciali, e abbiamo arricchito la nostra offerta puntando sui sistemi di monitoraggio degli apparati di illuminazione e sulla gestione avanzata dei cosiddetti certificati bianchi, gli stessi che danno diritto a ricevere degli incentivi basati sui risparmi energetici che si riesce ad ottenere. Il passo successivo è stato proporre la soluzione che abbiamo chiamato air clean led lighting”.
 
Di cosa si tratta?
“Non voglio esagerare parlando di un’invenzione vera e propria, tuttavia è un fatto che applicando un particolare nano materiale foto catalizzatore a base di triossido di tungsteno, WO3, sulla superficie di una lampada Led si ottiene una luce capace di abbattere il 70% dei composti organici volatili, la percentuale di abbattimento sale addirittura al 98% per quanto riguarda eventuali batteri e virus presenti nell’aria. Per fare un esempio pratico, pensi ai vantaggi che ne deriverebbero all’interno degli ospedali.  Per non parlare, poi, dell’indubbio risparmio energetico. Faccio un altro esempio concreto: nel settore ortofrutticolo uno dei problemi è ‘bloccare’ l’effetto deteriore dell’etilene che viene emesso nella fase di maturazione della frutta e che fa marcire la frutta stessa. E’ indispensabile raffreddare l’aria con conseguente inevitabile dispendio energetico. Attraverso l’utilizzo della nostra soluzione si raggiunge lo scopo senza consumare energia elettrica per il raffreddamento, dal momento che il processo di fotocatalisi è innescato dalla luce visibile Led”.
 
Insomma, un indubbio beneficio per gli occhi e pure per i polmoni?
“In effetti, l’aria viene illuminata e depurata!”.
Stefano Perboni è affiancato dalla figlia Manuela che si occupa della gestione amministrativa e finanziaria della società e dal socio olandese Tom Lubbers che cura i rapporti con i produttori e i fornitori.
“Il  resto della squadra, sparsa un po’ in tutta Italia, la nostra è infatti un’azienda ‘a rete’, segue le problematiche legate al software, alla logistica e alle relazioni con l’Unione Europea”, spiega Stefano Perboni.
Unique Lights Italia Srl è stata fondata ufficialmente nel 2011, l’anno successivo è stato dedicato alla stesura del progetto strategico nella sua interezza e nel 2013 la società è entrata nella fase di piena operatività sul mercato.
 
Come chiuderete il 2015?
“Il fatturato sfiorerà i 2,5 milioni di euro. Erano stati 900.000 nel 2014. Direi che non ci possiamo lamentare, anche perché le prospettive di crescita sono buone. L’intero settore dell’efficienza energetica è in crescita. Le imprese industriale sono attentissime al controllo dei costi, così come le catene commerciali”.
Progetti futuri?
“Svilupperemo ulteriormente la nostra divisione dedicata al monitoraggio dei consumi energetici, così da poter offrire ai clienti un’assistenza ultra-personalizzata. Solo mediante la conoscenza rigorosa e puntuale di ciò che si consuma si possono individuare i sistemi per consumare meglio e meno. Anche tutta l’area delle nanotecnologie crescerà”.
Incrementerà anche l’occupazione?
“Contano solo i fatti e non le (belle) parole. Se i progetti che abbiamo in cantiere decolleranno effettivamente, beh, allora, ci sarà certamente bisogno di altre menti d’opera…”
Chiaro, anzi, illuminante.

 
Luciano Landoni
pubblicato il: 09/11/2015

 



Mastini biancorossi sconfitti nel big-match
BUSTO ARSIZIO - La Busto Pallanuoto Renault Paglini cede il passo allo Sport Time Osio. Dopo cinq...
Uyba impresa sfiorata: la capolista Conegliano passa al tie-break
BUSTO ARSIZIO - Una coriacea Unet Yamamay lotta fino al tie break contro la capolista Conegliano ...

www.informazioneonline.it Tutti i diritti riservati
"l'Inform@zione on line" è un marchio di GMC editore di Marcora Gianluigi & C. s.n.c. via Bellingera 4 - 21052 Busto Arsizio (VA) - Tel. +39 0331 323633 - Fax +39 0331 321300 - P.Iva/C.F. 01198110122
Reg. Tribunale di Busto Arsizio n. 02/2011 del 28.3.2011 - Direttore responsabile: Gianluigi Marcora