MEGANE 2016
Skip Navigation Links
Prima Pagina
Busto Arsizio
Valle Olona
Circondario
Lettere in Redazione
Skip Navigation Links
Cronaca
Politica e Società
Avvenimenti e Cultura
Imprese e lavoroExpand Imprese e lavoro
Sport
Skip Navigation Links
GMC News
Premio LetterarioExpand Premio Letterario
Skip Navigation Links
Commenta l'articolo
Archivio
Stampa
Cerca su l'Inform@zione:  
Sport
<HR>
UNA VITTORIA E QUATTRO SCONFITTE ALLE OLIMPIADI PER LE AZZURRE
Senza le farfalle Diouf e Spirito, l'Italia di Bonitta vola... a casa
BUSTO ARSIZIO - Magra soddisfazione per l'Italvolley impegnata a Rio: dopo quattro sonanti sconfitte, con un solo set vinto, le azzurre hanno battuto - ad eliminazione già matematica - il fanalino di coda PortoRico.
Finisce quindi con poca gloria e tante polemiche l'avventura olimpica della nazionale di coach Bonitta, volata in Brasile senza due atlete della Unet Yamamay Busto Arsizio che - col senno del poi - avrebbero fatto molto comodo alla spedizione tricolore:
Ilaria Spirito, libero biancorosso di ritorno dal Club Italia, ha subito un pesante infortunio al ginocchio (già martoriato da precedenti operazioni) dovendo così dire addio alla campagna brasiliana proprio nell'ultimo allenamento a Cavalese.
Ma a far più scalpore è stata senza dubbio la decisione - che a conti fatto non ha pagato - dell'allenatore azzurro (ormai ex in quanto a breve inizierà il suo nuovo incarico di dirigente a Ravenna)  di lasciare a casa l'opposto Valentina Diouf a poche ore per la partenza per Rio.
Sapevamo che questa scelta avrebbe fatto discutere - essendo Diouf il personaggio mediatico per eccellenza del volley in rosa - e così è stato. Giornali, siti specializzati e social network ne hanno parlato ogni giorno, ad ogni sconfitta.
 
È onestamente difficile pensare che la presenza delle due farfalle avrebbe cambiato le sorti della spedizione italiana, ma il dubbio resta. Giusto costruire una squadra giovane e futuribile, ma puntare tutto su atlete di prospettiva e di talento (ma che devono crescere e diventare giocatrici importanti) in una rassegna così importante e stressante come le Olimpiadi, non ha pagato i dividendi. Calcolando anche il girone di ferro in cui erano capitate le azzurre (a parte PortoRico c'erano le corazzate Serbia, Paesi Bassi, Stati Uniti e Cina), una squadra più esperta e amalgamata avrebbe (forse) potuto racimolare i punti necessari per passare il primo turno.
 
Di certo Diouf avrà grande voglia di rivincita e al raduno in vista della prossima stagione farà di tutto per far vedere le sue innegabili doti. Spirito invece proseguirà il suo percorso di recupero per tornare agli ordini di coach Mencarelli il prima possibile, ma il possibile e probabile arrivo di Brenda Castillo - per un'accoppiata domenicana con Brayelin Martinez - le permetterà di non forzare i tempi.
Intanto la società di via Maderna ha comunicato, attraverso i propri social, che la campagna abbonamenti prenderà il via il 1 settembre, a giorni verranno comunicate tutte le informazioni necessarie.




Igor Mutinari
pubblicato il: 15/08/2016



Mastini biancorossi sconfitti nel big-match
BUSTO ARSIZIO - La Busto Pallanuoto Renault Paglini cede il passo allo Sport Time Osio. Dopo cinq...
Uyba impresa sfiorata: la capolista Conegliano passa al tie-break
BUSTO ARSIZIO - Una coriacea Unet Yamamay lotta fino al tie break contro la capolista Conegliano ...

www.informazioneonline.it Tutti i diritti riservati
"l'Inform@zione on line" è un marchio di GMC editore di Marcora Gianluigi & C. s.n.c. via Bellingera 4 - 21052 Busto Arsizio (VA) - Tel. +39 0331 323633 - Fax +39 0331 321300 - P.Iva/C.F. 01198110122
Reg. Tribunale di Busto Arsizio n. 02/2011 del 28.3.2011 - Direttore responsabile: Gianluigi Marcora